Jacko gestiva da solo l’assunzione dei farmaci, spiegano i legali del dr. Murray

0

In attesa del tanto atteso processo, arrivano altre indiscrezioni in merito alla morte del Re del pop Michael Jackson e provengono direttamente dai legali del medico di Jacko, Conrad Murray.
La difesa ha chiesto alla giuria di prendere in esame un video risalente al 2009 dove Michael Jackson si presentava in conferenza stampa per annunciare i suoi prossimi impegni, ovvero i concerti di Londra, precisando inoltre che sarebbe state le sue ultime performance live.

Viene anche spiegato che Jackson era totalmente dipendente dai medicinali al punto tale da bere anche quelli destinati ad un uso diverso, intravenoso, quali il tanto discusso Propofol, sedativo che ha poi causato la sua morte.
Secondo i legali nel video il cantante appare in forte stato confusionale e sarebbe considerata una prova per scagionare il loro assistito, proprio perché mostra lo stato di Jacko a pochi mesi dalla morte.
Il dottor Murray, che si trova in prigione con l’accusa di omicidio involontario, rischia 4 anni di carcere.
In questo modo i legali del medico cercano di dimostrare che Jackson gestisse da solo l’uso dei farmaci da assumere, tenendo il medico all’oscuro di tutto.

Alessandra Battistini

SIERO EXTRA LIFT BARO COSMETICS ANCHE SOTTO IL TRUCCO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here