Inizia la rivincita mediatica di Jesse James: “Il sesso con Sandra…”

0

E’ ufficialmente iniziata la rivincita mediatica di Jesse James, l’ex marito dell’attrice premio Oscar 2010 Sandra Bullock; il ribelle tatuato continua questa sua battaglia ai danni dell’ex moglie, al fine forse di rovinare l’immagine di donna perfetta che l’attrice si è conquistata negli anni.
E quale “miglior” modo per infangare l’immagine della tua ex se non quello di denigrarla sessualmente, mettendola in paragone con l’attuale fidanzata, tale tatuatrice Kat Von D?
“A letto Kat è molto meglio di Sandra”, dichiarazione semplice e diretta rivolta a svelare il suo totale appagamento sessuale.
Questa confessione è contenuta all’interno del suo libro autobiografico intitolato “American Outlaw”, dove l’uomo parla anche del divorzio, spiegando per la prima volta il suo punto di vista.

“Ho ammesso la storia. Le ho raccontato i dettagli più piccanti. Le ho fatto capire che non ho mai amato questa donna, che non la avevo per nulla a cuore… Il sentimento di vergogna e di tristezza che mi ha sopraffatto quando Sandy ha iniziato a piangere era quasi smisurato… Non l’ho toccata. Sono rimasto impietrito sulla sedia, a guardare, mentre il corpicino di Sandy era scosso dai singhiozzi”.
Dopo aver scoperto dell’uscita del libro, la Bullock ha rivelato di non poter più essergli amica, neppure per il bene dei bambini di lui.
“Penso sia stata una lezione per me. Ho bisogno di uscire dall’ombra e riprendermi la mia vita. Solo perché ho tradito mia moglie e sono stato beccato, e tutto questo si sia trasformato in un circo mediatico, non vuol dire che io non valga niente. Mi dispiace che sia successo e mi dispiace che sia successo nella maniera peggiore, ma mi perdono e vado avanti. Ora non posso più preoccuparmi di Sandra, ho passato buona parte degli ultimi cinque, sei anni a preoccuparmi di quello che voleva e quello che pensava…adesso è ora di pensare a quello che vuole Jesse e quello che rende felice Jesse”.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY