Sofia Vergara come Gloria, suo personaggio nello show “Modern Family”

0

170cm di curve mozzafiato e umorismo: è questa la perfetta descrizione per la star colombiana della televisione americana, Sofia Vergara che a 38 anni (e con un figlio di 19 anni) è diventata una delle donne più sexy e amate del mondo.
Ironica, autoironica e sensuale, caratteristiche non facili da trovare in una donna di spettacolo, sarà forse per questo che negli ultimi due anni, nonostante una carriera iniziata 20 anni fa come modella, Sofia è riuscita a conquistare davvero tutto.
Ad aiutarla è di certo stato il suo ruolo di Gloria Pritchett nel telefilm “Modern Family”, una premurosa mamma colombiana spostata con un uomo decisamente più vecchio di lei.

“Interpretare Gloria mi diverte. E’ colombiana, fuori dalle righe, come me del resto. E’ un po’ pazza e secondo quello che dice mio figlio lo sono anche io. Lui mi descrive come ‘La donna pazza che vive con me’”.
Amata per quel suo spiccato accento latino e per quel suo inglese un po’ maccheronico, che nonostante i numerosi tentativi non è mai riuscita a migliorare: “E’ difficile rapportarmi con il mio accento. E’ una vera sfida per me ogni volta che mi trovo sul set. Ma sono orgogliosa di essere diventata rappresentate della cultura latina. Per il resto, anche io faccio fatica a capire gran parte di quello che dico”.
A 38 anni, quasi 39 questa attrice nata a Barranquilla ha avuto modo di affrontare e superare anche un terribile cancro alla tiroide che la colpì nel 2002: “E’ stato molto difficile, ma mi ha resa più forte. Avevo 28 anni e mio figlio Manolo era così piccolo, questo mi spaventava, ma mi ha anche permesso di trovare la giusta forza per superarlo. Ora non prendo la vita troppo seriamente e mi dico ‘Non faticare per le cose piccole, perché ci sono cose più grandi che ti faranno davvero faticare'”.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY