“Vuoto a perdere” è l’inno delle donne imperfette ma uniche

0

Il pezzo è stato scritto per lei direttamente da un grande della musica italiana, Vasco Rossi: ora il compito di Noemi è quello di far di nuovo sognare il pubblico con la sua voce e con questo splendido singolo chiamato “Vuoto a perdere”.
Una canzone diversa, come spiega la stessa interprete, pronta a parlare liberamente di quelle piccole imperfezioni che caratterizzano una donna, quelle imperfezioni che diventano simbolo di unicità e non di bruttezza.

“Basta con questa fissazione di essere perfetti. Quella è un’eccezione, eppure passa per la regola. La mia canzone vuole essere un manifesto di quelle imperfezioni che ci rendono uniche”, ha rivelato a Grazie la bionda ex concorrente di X Factor.
“Prendete me, per esempio. Visto che sederone? Tendo a ingrassare perché mi piace troppo mangiare. Da quando ho avuto successo sono aumentata di peso perché finisco spesso in posti dove la cucina è una tentazione’.
Cantare quindi un brano che parla di difetti e cellulite è un motivo di grande orgoglio per Noemi, pronta a riportare in luce la femminilità reale e non quella costruita che domina le scene.

Alessandra Battistini

SIERO EXTRA LIFT BARO COSMETICS ANCHE SOTTO IL TRUCCO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here