Italia’s Got Talent vs Carmen Masola: “La produzione non ha colpe”

0

Solo ieri abbiamo annunciato la notizia del disagio dichiarato a “Diva e Donna” da Carmen Masola, vincitrice dell’edizione numero uno di “Italia’s Got Talent”.
Le sue parole “Ho vinto Italia’s Got Talent ma oggi sono disoccupata, non arrivo a fine mese. E non ho più sentito nemmeno Maria De Filippi”, hanno davvero infastidito la produzione del programma che ha voluto correre ai ripari mettendo in chiaro le cose.

La produzione, dopo aver appreso la notizia, ha risposto come segue:
“Carmen Masola ha vinto un premio del valore di centomila euro e ha ottenuto un contratto di un anno con la major discografica Sony. I giudici Scotti, De Filippi e Zerbi sono strati il tramite dell’eventuale successo della cantante Masola, consegnandole un premio in denaro che non farebbe certo presupporre un disagio economico a distanza di soli otto mesi. Carmen ha avuto inoltre, fuori dal regolamento del programma, la promessa, immediatamente mantenuta, della realizzazione di un disco per il quale proprio uno dei giudici, Rudy Zerbi, ottenne la produzione e la cura di un Maestro come Celso Valli, numero 1 della produzione musicale italiana nel mondo, che ha appunto firmato il disco della signora Masola”.
Il comunicato continua poi con un tono polemico, e viene fatto notare che la produzione ha fatto il possibile pur di dare alla donna un’occasione importante, occasione che Carmen avrebbe sminuito definendo “illusione”.
Di chi sono allora le colpe? Secondo la produzione si tratterebbe di un problema che l’artista ha avuto con la sua casa discografica, quindi nulla a che fare con la produzione e tanto meno con i giudici del programma.
La risposta di Carmen si farà attendere?

Alessandra Battistini

Fonte: Tgcom

LEAVE A REPLY