Littizzetto troppo volgare! Parola di Lillo e Greg

0

Loro che sono una delle “coppie” televisive più amate dal pubblico, sembrano non essere poi così affezionati al palinsesto che domina nel nostro paese; secondo Lillo e Greg ci sono infatti alcuni personaggi che sembrano non meritare tanto successo, ed altri che dovrebbero averne sempre di più.
All’interno del programma “Sei uno zero” in onda su Radiodue, i due comici italiani hanno deciso di esprimere le proprie idee in merito ad alcuni grandi nomi della comicità italiana. Uno su tutti? Luciana Littizzetto!
“Si dice sempre che è più difficile far ridere che far piangere, ma non è vero. Basta una parola volgare, una buccia di banana, una torta in faccia. Non c’è più bisogno di autori. Anche a ‘Zelig’ non c’è necessità di grandi autori, bastano Gino e Michele che sono dozzinali. Poi a Zelig si contrappongono quelli che vorrebbero essere diversi, come la Littizzetto. Ma per me la Littizzetto è volgarità allo stato brado”, ha spiegato Greg, nome d’arte di Claudio Gregori.

I due, che sono nel gruppo fondatore de “Le Iene” e che dal 2004 sono autori e conduttori della stessa trasmissione radiofonica citata sopra, hanno idee ben diverse di comicità: “A me loro non hanno mai entusiasmato. Preferisco i grandissimi italiani, Walter Chiari, Vianello e Tognazzi o gli americani Woody Allen e Mel Brooks. Oggi, se vai a Zelig e domandi chi era Walter Chiari, sono sicuro che in pochi sanno rispondere”.

Alessandra Battistini

SIERO EXTRA LIFT BARO COSMETICS ANCHE SOTTO IL TRUCCO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here