Morgan racconta la sua verità, i tradimenti e la querela alla Rai

0

Ha avuto il modo di sentire le opinioni di tutti ascoltando sempre in rigoroso silenzio, ma adesso Morgan si é stufato di subire senza mai replicare e così il musicista ha deciso di dire la sua verità.
Marco Castoldi, in arte Morgan, ex giudice di X Factor ha iniziato parlando della sua vita privata, spiegando la sua situazione attuale, dove viene obbligato a non vedere sua figlia Anna Lou, avuto con l’attrice Asia Argento. Dopo essere stato definito da Asia un cattivo padre, Morgan racconta il perché la relazione tra i due sia finita: “Lei mi tradiva e perché non ha il concetto di un rapporto che dura. Non sa far durare nulla, neanche le amicizie. Avrei potuto continuare a subire, e sarebbe andata avanti. Ma a un certo punto ho pensato: ‘Io sono meglio, io sono al di sopra’. Avrei potuto tirarla in alto e invece mi ha tirato in basso lei, perché è troppo pesante. Troppo”.

Di recente Asia ha infatti espresso il desiderio di togliere la patria potestà a Morgan che ovviamente non é pronto ad una situazione del genere e al cambiamento che ne comporta il non poter vedere la propria figlia.
L’ex leader dei Bluvertigo si sta abbattendo psicologicamente e pare che abbia addirittura minacciato di suicidarsi: “È da Natale che non me la fa vedere. E questo le sembra un atteggiamento materno?”.
Sul fronte professionale poi Morgan é pronto ad iniziare una battaglia, ha infatti espresso l’intenzione di fare causa a “mamma Rai”, ma solo quando si sarà concluso il processo contro Asia.
“Dico: Masi, Liofredi, Mazza, siete fuorilegge, siete dei cow-boys. Non mi hanno detto che non avrei fatto X-Factor, mi hanno fatto trovare dei giornali in cui si diceva che Elio mi avrebbe sostituito e io penso che anche un operaio che va al suo tornio e trova un altro al suo posto si indigna e reagisce”, e poi continua spiegando ciò che gli era stato suggerito proprio dai massimi dirigenti Rai, “È stato montato qualcosa per mano di qualcuno. Mi hanno detto di andarmi a scusare a ‘Porta a Porta’ e che avrei fatto Sanremo. Non me l’hanno fatto fare e quindi si sono comportati tutti da persone scorrette”.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY