Verdone fa scudo per proteggere il cinema: “A nessuno importa dei film”

0

Carlo Verdone é uno di quegli attori che ha seguito un suo percorso, lungo una carriera che é servita per renderlo sempre più preparato ed abile a destreggiarsi nel mondo del cinema, un mondo che ama e che ha imparato ad amarlo. Il popolare attore romano in questo periodo ha solo una preoccupazione, ovvero quella di risolvere la crisi del nostro cinema.
Parlando di cinema e di ripresa però Verdone attacca un po’ la politica e in modo particolare Silvio Berlusconi, considerato un personaggio non particolarmente attivo per quanto riguarda le necessità richieste dal grande schermo.

“Ci vuole un medico premuroso che voglia bene al paziente e che si prenda cura del caso: Berlusconi è un ottimo medico per la televisione, ma per il cinema no, penso che non gliene importi niente”, ha così commentato Carlo Verdone, “La cultura la vedo malata perchè esiste un grande equivoco: si sta confondendo la cultura con l’intrattenimento e quindi è molto complicato per le nuove generazioni capire cosa è veramente valido e cosa è effimero. L’educazione oggi passa per il 70% dalla tv, dove ci sono molti brutti esempi e poche cose buone”.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY