Paolo Maldini accusato di evasione fiscale, corruzioni e spionaggio fiscale

0

Tanti i volti indagati per evasione fiscale, corruzione e spionaggio fiscale: avvocati, notai, giornalisti e anche il capitano rosso nero Paolo Maldini, insieme alla moglie Adriana Fossa, indagati in concorso per corruzione e accesso abusivo al sistema informatico dell’Agenzia delle entrate e sospettati di evasione fiscale con la loro società Velvet, attraverso lo studio Cm Servizi Amministrativi, gestito da Luciano Bressi, ex funzionario dell’ufficio tasse, riciclatosi come efficace commercialista dei vip.

Dall’ufficio di Via Manara, il funzionario  si avvaleva dei sistemi informatici dell’Agenzia delle Entrate per abbattere quelle terribili batoste fiscali. Travolti nello scandalo, Maldini e Fossa avrebbero abusato di questo sistema per avere informazioni sui redditi di Alessandro Paolo Baresi al fine di costruire una società edile immobiliare per alcune speculazioni in Toscana.

Ma il cerchio si è stretto alla fine dello scorso Gennaio quando il capitano rosso nero ha lasciato, come in tutti i delitti imperfetti, le tracce delle sue prossime speculazioni in alcune conversazioni intercettate della Guardia di Finanza: «Volevo fare – dice Maldini – una piccola…verifica su, su Alessandro, eh…Come si può fare? Su di lui si può fare una verifica fiscale…Nel senso se ha avuto problemi con la giustizia ad esempio eh…Oppure se ha avuto problemi col fisco…». Ieri sera, attraverso un comunicato del suo legale, Danilo Bongiorno, Maldini ha parlato di accuse infondate e sostiene, perciò, di sentirsi tranquillo e di considerarsi una parte lesa.

SIERO EXTRA LIFT BARO COSMETICS ANCHE SOTTO IL TRUCCO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here