Eva Robin’s si confessa con Barbara D’Urso

0

eva-robinsSulle note di “Bambolina e Barracuda” di Ligabue, Eva Robin’s fa il suo ingresso dopo essere stata annunciata da Barbara D’Urso a Domenica Cinque. Chi è Eva Robin’s?

E’ semplicemente la più popolare attrice transessuale italiana; l’unica che ha saputo imporsi sin dagli anni ‘70, sempre e con successo, in qualsiasi campo artistico: moda, teatro, televisione e cinema. Durante l’intervista racconta di sé, soprattutto di come e quando ha scoperto di non sentirsi in un corpo che le apparteneva: “Credo che l’abbia intuito mia madre prima di me. Io non avevo cognizione della società, del confronto con gli altri, del vero desiderio e delle prime pulsioni. Mia madre aveva notato tutto, ma non voleva forzarmi”.

[ad]

Eva, nata a Bologna come Roberto Coatti, parla di sé descrivendosi una persona aggressiva, timida, vivace, pragmatica, spavalda, introversa; io vorrei aggiungere altri tre aggettivi per spiegare meglio l’enigmatica personalità di questa attrice: ironica, affascinante e cinica. Ha saputo costruirsi un personaggio raffinato e senza necessità di cadere nel volgare, facendo dell’ambiguità una delle ragioni del suo successo. Il suo nome proviene da Eva Kant, personaggio del fumetto cult “Diabolik”, mentre il suo cognome è ispirato allo scrittore Harold Robbins, autore di “L’uomo che non sapeva amare”.

Tornando all’intervista, l’elegantissima Eva ad un certo punto si lascia andare ad una dichiarazione importante: “Negli anni ’80 sono stata con un politico. Ci sono sempre stati gli uomini che vanno con i trans, solo che adesso si è scoperchiato il pentolone.”

Chi sarà mai il politico con cui Eva ha avuto una relazione in passato?

SIERO EXTRA LIFT BARO COSMETICS ANCHE SOTTO IL TRUCCO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here